Il primo giorno del governo Conte.

Multithumb found errors on this page:

There was a problem loading image /web/htdocs/www.pdtrennogallaratese.org/home/
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata

Carissime, Carissimi,

 
 

vi scrivo al termine di una lunga giornata, nella quale c'è stata la discussione sulla fiducia al governo Conte. Avrete letto molto dai giornali rispetto al programma e al dibattito in generale, ma io ci tengo a riportarvi brevemente anche qualche mia prima impressione. Il discorso del Presidente del Consiglio, che aspettavo con curiosità, avendolo sentito pronunciare solo poche frasi in tv durante le consultazioni, mi è sembrato più una lista di provvedimenti che una visione di insieme sul dove portare l'Italia nel corso della legislatura.

Mi preoccupa questa difficoltà del presidente del Consiglio a mettere insieme valori e visione: governare non vuole dire solo approvare provvedimenti, ma anche reagire agli imprevisti, sapere dare alla comunità nazionale un obiettivo da raggiungere insieme. Senza questo spirito, lo sforzo di governo diventa mero esercizio di potere.

 
 

Ho trovato poi la sua replica alla Camera banale e vuota, perché non ha saputo cogliere nessuno dei punti sollevati nella discussione: questo è un peccato in quanto la discussione parlamentare è il cuore della nostra vita democratica. È nella discussione, nella contrapposizione tra idee diverse, nel rispondere a questo o quell'intervento che si verifica la solidità di una idea o la fattibilità di una proposta. Oggi così non è stato e spero che il Presidente del Consiglio nelle prossime occasioni sfrutti meglio questa occasione dialettica. Contrasta con l'atteggiamento di Conte la vivacità comunicativa, al limite dello strabordante, di Matteo Salvini, per ora il vero protagonista politico di questi primi giorni.

 
 

Oggi è stato anche il primo giorno di opposizione per il gruppo del PD. Qui trovate l'intervento graffiante del nostro capogruppo Graziano Delrio. Io ho particolarmente apprezzato quando Delrio ha voluto ricordare al Presidente del Consiglio che sono le istituzioni che proteggono i cittadini dall'arbitrio delle persone al potere e per questo le istituzioni vanno rispettate. L'intervento comunque merita di essere ascoltato tutto, perché chiarisce come staremo all'opposizione: in modo leale, costruttivo e durissimo.

 
 

Durante la discussione generale il PD è intervenuto poi con più voci per indicare punti specifici che saranno per noi prioritari nell'azione di opposizione. Vi segnalo tra gli altri gli interventi di Chiara Gribaudo sul lavoro e la povertà, di Chiara Braga sulle tante contraddizioni della maggioranza sul tema ambientale e di Luigi Marattin sulla inequità e pericolosità della flat tax. Io sono intervenuta sulla politica estera, attaccando in particolare l'intenzione di togliere le sanzioni alla Russia. Mi farà piacere sapere che ne pensate. 

Ci vediamo come ogni lunedì, l'11 giugno al circolo 15 Martiri dalle 18 alle 19. E se vi va domani, giovedì 7, dalle 20:30 sarò alla Vineria di via Stradella 4/A per un incontro con gli iscritti del circolo 02PD.

 

A presto,

Lia

Image
 

Il 25 maggio 2018 è entrata in vigore la nuova normativa europea sulla privacy (UE 2016/679 “Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati” - GDPR). Ho conseguentemente provveduto ad aggiornare la mia informativa sul trattamento dei dati e vi ricordo che in qualsiasi momento potete disiscrivervi premendo il bottone in fondo a questa mail. Per leggere l'informativa sulla privacy cliccate qui.

 
Web Site
 
Facebook
 
Twitter
 
Instagram
 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cosa sono:

I cookie sono piccoli file di testo memorizzati nel computer o nel dispositivo mobile dell´utente quando visita il nostro sito web.

 

A cosa servono:

I cookie sono da noi utilizzati per assicurare all´utente la migliore esperienza nel nostro sito.
Questo sito utilizza solo Cookie di sessione. Cookie automaticamente cancellati quando l´utente chiude il browser.


Tutti i nostri Cookies NON vengono archiviati e sono gestiti con policy che rispetta la Privacy.

 

Privacy e Termini di Utilizzo